Manutenzione

Si raccomanda di seguire attentamente le istruzioni riportate di seguito (etichettatura in accordo con gli standard internazionali UNI EN ISO 3758: 2005):

Temperatura di lavaggio fino a 90°C. La temperatura di lavaggio deve rispettare la composizione del tessuto. Utilizzare un normale detergente.

IMPORTANTE: Utilizzare solfato di ammonio al posto del normale ammorbidente 

Temperatura di lavaggio 90°C. Lavaggio professionale delicato con normale detergente. Perossido di Idrogeno, ammoniaca e ipoclorito di sodio sono consentiti.

IMPORTANTE: Utilizzare solfato di ammonio nell’ultimo risciacquo.

Asciugare a bassa temperatura
Ferro da stiro a media temperatura.
Lavaggio a secco professionale, con tutti i solventi.
METODI CONSIGLIATI
 
Temperatura di lavaggio da 40 °C a 90°C.

Lavaggio con acqua deionizzata o distillata e normale liquido detergente. E’ consentito l’uso di perossido di idrogeno e ammoniaca o ipoclorito di sodio. In ogni caso fare sempre riferimento alle indicazioni dell’etichetta dell’indumento.

E’ consentito il lavaggio con acqua normale, ma è necessario aggiungere il solfato di ammonio al posto dell’ammorbidente. Il solfato di ammonio nell’ultimo risciacquo aiuta ad eliminare i sali minerali che si depositano sulle fibre.

I tessuti ignifughi dovrebbero essere lavati in acqua priva di sali. L’acqua e i detergenti contengono sali minerali che formano depositi insolubili sul tessuto, i quali possono agire come carburante se esposti alla fiamma. È possibile rimuovere questi sali dai tessuti COEX, utilizzando il solfato di ammonio al posto dell’ammorbidente.
 
Utilizzare 120 gr di solfato d’ammonio solido per una normale lavatrice, o 25 gr/L in una lavatrice professionale, nell’ultimo risciacquo.

In caso di lavaggio in ammollo, usare 25 gr/L di ammonio solfato e una dose di ammorbidente, centrifugare.
 
 
Per ulteriori informazioni, contattare: sales@coex.pro
 
Se il procedimento viene effettuato correttamente, tutti I test antifiamma sono rispettati.
 
Lavaggio a secco professionale. Possono essere utilizzati tutti I tipi di solventi.
 
Asciugatrice a basse temperature. 
 
Ferro da stiro a media temperatura. 
FAQ

L’arredamento con tessuti in COEX è resistente alla fiamma e costruito per soddisfare i più rigorosi requisiti previsti dai principali istituti di protezione. I tessuti in COEX sono progettati per essere a prova di fuoco e ridurre la gravità delle ustioni. 

Cosa succede se il tessuto è MACCHIATO o SPORCO?
Se il tessuto in COEX si macchia o si sporca, e questi non vengono completamente rimossi, bisogna sapere che le sostanze residue potrebbero compromettere le proprietà antifiamma del tessuto.
 
Come posso RIGENERARE il tessuto o fare una buona MANUTENZIONE?
Per le informazioni relative alla rigenerazione e alla manutenzione dei tessuti antifiamma, consultare la norma UNI EN ISO 6330:2012 (manutenzione per lavaggio domestico), la norma BS 5651:1989 (manutenzione per lavaggio domestico), la norma UNI EN ISO 10528 (manutenzione per lavaggio industriale) e la norma UNI EN ISO 3175 (lavaggio a secco). 
 
Quanto è lungo il CICLO DI VITA di un tessuto antifiamma?
Se il tessuto viene lavato seguendo le procedure raccomandate, la resistenza al fuoco del tessuto è garantita per tutto il normale ciclo di vita del tessuto. La durata di vita del tessuto varia a seconda delle condizioni di lavaggio.
 
Quali sono I corretti processi di TRATTAMENTO / PULIZIA per questi tessuti?
I tessuti in COEX possono essere lavati a casa – seguendo attentamente le istruzioni. Si raccomanda di effettuare un lavaggio dedicato, separandolo dagli altri tessuti, per evitare contaminazioni con fibre non ignifughe. 
 
E’ possibile utilizzare normali detergenti ma bisogna essere sicuri che NON contengano ammorbidenti. Gli ammorbidenti possono ricoprire il tessuto di un velo che ne inibisce le proprietà ignifughe. Gli ammorbidenti possono anche agire come combustibile in caso di incendio. Candeggina e perossido di idrogeno invece sono consentiti. Controllare sempre prima l’etichetta del capo. 
 
E’ consigliato utilizzare acqua deionizzata per i lavaggi a casa dei tessuti antifiamma. L’acqua di rubinetto può lasciare dei residui sui tessuti, compromettendone la resistenza al fuoco. Per evitare questo è possibile utilizzare il solfato di ammonio, al posto del normale ammorbidente, per eliminare I sali residui.
 
Se necessario, stirare o usare l’asciugatrice alla temperatura indicata sull’etichetta di manutenzione.
 
Per rimuovere le macchie è raccomandato il Lavaggio a secco.  

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.

Chiudi

INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


TIPOLOGIE DI COOKIE

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

  • Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito.
  • Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
  • Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Questo sito non utilizza cookie di questo tipo.

COOKIE DI TERZE PARTI


Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.


Google Analytics

Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i gestori del sito riguardanti le attività sul sito web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a questo link: https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout


Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.


Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti".

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.