RIVOLTA CARMIGNANI: "FEDE NEL LAVORO" E NELL'INNOVAZIONE COEX

COEX Team 5 minuti

Rivolta Carmignani è un’azienda con una lunga tradizione e che, dalla fondazione (1867) ad oggi, coniuga sapientemente alta qualità, stile esclusivo e Made in Italy nella fornitura tessile di hotel e ristoranti di lusso. Recentemente la partnership con COEX, unica tecnologia in grado di garantire il benessere e la sicurezza della naturalità 100% fireproof, ha aperto all’azienda nuove opportunità di sviluppo. Intervista a Andrea Cagna, General Manager e a Stefano Mazzaron Quality and Product Dvp di Rivolta Carmignani.

1.    La storia di Rivolta Carmignani alla sua quinta generazione è una storia di ricerca, operosità e innovazione, guidata dal motto del suo fondatore “Fede nel lavoro!”. Quali sono oggi i fenomeni più significativi per il settore tessile? Quali gli aspetti più decisivi: la ricerca sui materiali? L’innovazione nei processi produttivi? Altro?

Fattori decisivi per il tessile sono ancora oggi il Made in Italy, la creatività, la personalizzazione del prodotto e la ricerca e sviluppo, per esempio rispetto ai materiali. Per Rivolta Carmignani è da sempre importante coniugare un’accurata selezione di materie prime naturali di qualità e l’identificazione di tecnologie produttive e di finissaggio assolutamente innovative, la coesistenza di tradizione e innovazione. Fondamentale è una ricerca e sviluppo sia di prodotto che di processo. Tutto questo ancora oggi ci consente una produzione tutta italiana che sul mercato fa la differenza.

2.    Rivolta Carmignani è un’azienda con un’importante presenza anche sul mercato internazionale (63 Paesi). Quanto oggi il Made in Italy rappresenta una garanzia di qualità?

Per Rivolta Carmignani il Made in Italy è prima di tutto il controllo 100% della filiera produttiva, in tutte le sue fasi. L’azienda ha, infatti, scelto di mantenere al suo interno l’intero ciclo produttivo, dal filato fino alla spedizione del prodotto al cliente. Questo ci contraddistingue ed è possibile anche grazie alla ricerca di una stretta sinergia e di una forte integrazione di know-how specifici con la nostra qualificata rete di fornitori esterni, che per noi sono più che altro dei partner.

3.    Tessile ed eco-sostenibilità. La produzione tessile, e il tessile in generale, possono avere un significativo impatto ambientale. Rivolta Carmignani che segue l’intera filiera produttiva - dalla progettazione alla tessitura, dal finissaggio alla confezione e spedizione - è impegnata da tempo su questi temi ricevendo anche importanti riconoscimenti. Può raccontarci le scelte più significative dell’azienda su questo fronte?

Sostenibilità, sicurezza e rispetto dell’ambiente sono valori cardine all’interno dell’azienda stessa, concretamente testimoniati da investimenti mirati nel fotovoltaico, nell’illuminazione led, in progetti di industria 4.0 e dalla messa a punto di processi produttivi che tengono sotto controllo scarti e sprechi e che prevedono il riutilizzo di acqua ed energia. Ma, ciò che ha fatto da sempre la differenza è la selezione stessa dei partner esterni sulla base della maggiore compatibilità con il nostro approccio ecosostenibile. Ad esempio nella scelta di COEX ha contato molto non solo il fatto che è una tecnologia che riguarda esclusivamente fibre 100% vegetali, ma anche la sua filosofia 100% sostenibile: come per COEX anche per noi innovazione vuol dire eco-sostenibilità!

RIVOLTA CARMIGNANI:

4.    Quali sono i materiali naturali sui quali puntate?

Crediamo da tanti anni nelle qualità specifiche, come quelle del cotone dell’Egitto (Giza 86, Giza 92) e del lino delle Fiandre, quindi lino europeo. Grazie a Rivolta Carmignani ora questi prodotti sono disponibili anche made of COEX e quindi 100% fireproof! L’incontro con COEX è nato proprio dalla ricerca di una tecnologia ignifuga che preservasse la naturalità e l’altissima qualità di queste materie prime. Oggi grazie alla partnership con COEX possiamo garantire un 100% fireproof senza alterare minimamente il pregio né modificare in alcun modo la naturalità 100% di questi materiali.

5.    Come è nata più in dettaglio la partnership con COEX? Quanto oggi la ricerca di benessere e naturalità si coniuga con la richiesta di una garanzia di sicurezza 100% fireproof?

La partnership con COEX è nata dalla volontà di rispondere all’esigenza specifica di una fornitura 100% fireproof per un nostro cliente di fascia lusso, in seguito all’entrata in vigore di una nuova normativa europea (dal primo gennaio 2018) per il settore treni, per cui oggi l’antifiamma è obbligatorio per il bedding. Il nostro obiettivo è stato da subito quello di poter offrire un prodotto oltre che 100% ignifugo anche 100% naturale, per garantire oltre alla sicurezza anche il comfort e il benessere che solo le fibre naturali possono dare. Oggi più che mai c’è un’attenzione estrema a tutti gli elementi e i fattori che garantiscono un sonno e un riposo ottimali.

6.    Quali prospettive la partnership con COEX sta aprendo per Rivolta Carmignani?

La vera rivoluzione di COEX per noi è stata la scoperta che il made of COEX è perenne, cioè mantiene nel tempo tutte le caratteristiche di comfort, proprie delle fibre naturali, e le proprietà 100% fireproof anche dopo ripetuti lavaggi, anche se industriali. La collaborazione con COEX non ha portato, infatti, soltanto alla produzione di un lenzuolo 100% cotone e 100% ignifugo, ma anche ad approfonditi test di manutenzione. Questo aspetto è importante anche per la molteplicità di ambiti di applicazione in cui COEX può rivelarsi decisamente strategico: ad esempio negli ospedali, dove da tempo era stata espressa la necessità di forniture di biancheria 100% cotone 100% ignifugo, che però fino ad oggi non potevano essere realizzate.

La tecnologia COEX è, inoltre, opportunamente impiegabile per tutto il settore trasporti e anche per nicchie di mercato come quella della fornitura per yacht di lusso; un comparto di cui ci occupiamo da tempo e che richiede il 100% fireproof senza rinunciare al “lusso” e alla qualità, in termini di comfort e benessere, dei tessuti in fibre naturali. Oggi questo connubio è possibile, ma solo con COEX.

7.    Può raccontare qualcosa in più della partnership con COEX nei termini di una integrazione di know-how?

Come si diceva la partnership è nata per mettere a punto un prodotto di biancheria 100% naturale e 100% fireproof anche per il bedding, per un cliente lusso del settore treni. La nuova normativa europea, cui facevo riferimento, ha introdotto per il settore treni l’obbligo dell’antifiamma per il bedding (riferito alle lenzuola): dato il risultato estremamente positivo del tessuto ottenuto per il bedding abbiamo esteso la fornitura anche alla biancheria da tavola e da bagno. Si è trattato di un caso in cui l’avvincente innovazione ha superato le esigenze espresse ad oggi dalla normativa. Inoltre, abbiamo lavorato fianco a fianco con COEX anche con test di manutenzione e lavaggio, affinché fosse verificata la resistenza 100% della qualità fireproof nel tempo, anche dopo ripetuti lavaggi industriali. Consideriamo questa esperienza virtuosa al 100% perché più aziende, noi, COEX e le lavanderie industriali specializzate, hanno contribuito ciascuna per la propria expertise alla verifica del mantenimento delle qualità ottimali lungo tutto il ciclo vita, dalla produzione alla sua manutenzione. Inoltre, aver collaborato attivamente con COEX su tanti aspetti ci ha facilitato anche nella selezione di tessuti che, per tipologia di filato, consentissero le migliori performance di resistenza antifiamma nel tempo. Il prossimo obiettivo per Rivolta Carmignani è impiegare COEX non solo sul tessuto, ovvero nel finissaggio in pezza o sul capo, ma anche sul filo.

8.    Con COEX è la natura stessa ad alzare le barriere contro le fiamme, perché il fosforo, l’azoto e lo zolfo, modificando le molecole della cellulosa presenti nelle fibre e nei composti vegetali, rendono i materiali stabilmente più sicuri e biodegradabili. In quali settori avete percepito maggiore interesse per una sicurezza 100% antifiamma e 100% naturale?

RIVOLTA CARMIGNANI:
sala tessitura dello stabilimento Rivolta Carmignani

Oltre al settore trasporti e agli ospedali di cui si accennava sopra, certamente oggi, nonostante la produzione di tecnofibre sofisticate, il settore dell’hotellerie predilige l’utilizzo delle fibre vegetali e naturali, per esempio per il bedding, come sinonimo di vero lusso e vero comfort e per l’unicità in termini di benessere e salute che offrono. Naturalmente, seppure per hotellerie la normativa non lo preveda, poter offrire anche a un settore come questo, grazie a COEX, un articolo tecnico e una garanzia 100% fireproof. Obiettivo di Rivolta Carmignani è quindi quello, più in generale, di diffondere una vera e propria “nuova categoria di prodotto”, una biancheria 100% naturale e antifiamma, in tutti gli ambiti potenzialmente interessati.

9.    Tra le certificazioni Rivolta Carmignani vanta - oltre alla Club Masters of Linen che garantisce la provenienza 100% europea della fibra di lino e alla Standard STeP by OEKO-TEX (Sustainable Textile Production) - la Standard 100 by OEKO-TEX che garantisce l’umano compatibilità degli articoli che non rilasciano sostanze pericolose per l’uomo. COEX è anallergico e biodegradabile, assicurando una protezione 100% fireproof in assenza totale di fumi tossici. Quanto secondo lei oggi una biancheria (letto, bagno e tavola) 100% naturale e 100°% fireproof, anallergica e biodegradabile può fare la differenza nel contract sul mercato italiano e su quello estero?
 

Certamente va sottolineato che lenzuola o biancheria e tutti i tessuti in cotone o lino made of COEX, oltre a conservare inalterata nel tempo la resistenza 100% fireproof, a fine vita non devono essere smaltiti come “rifiuti speciali” come i prodotti antifiamma sintetici. Ci piace sottolineare che il made of COEX è un “prodotto circolare”, a fine vita biodegradabile. La certificazione ottenuta da Rivolta Carmgnani è Standard 100 by OEKO-TEX, livello 2, ed è anche un prodotto anallergico. Dal punto di vista della domanda di mercato non percepiamo differenze tra Italia ed Estero, probabilmente perché i nostri clienti appartengono a una fascia medio alta e alta, quindi abbastanza esigente. La differenza sta forse nella dimensione della clientela perché all’Estero lavoriamo in genere con gruppi internazionali e catene alberghiere, in Italia invece facciamo progetti per singoli hotel perché il mercato è più frammentato. Crediamo che il progetto al quale stiamo già lavorando, ovvero di un filo made of COEX, potrà contribuire anche a una sempre maggiore economicità di processo e quindi a un’estensione del mercato. 

Abbiamo quindi fiducia che la “circolarità di COEX” inneschi tanti altri “cicli” virtuosi come con Rivolta Carmignani!

COUNTRY
COEX logo Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Privacy Policy e Cookie Policy aggiornate in qualsiasi momento.