Quando tessile e design vegan sono ecofriendly

Team COEX® 4 minuti

Il veganesimo non è solo una questione di alimentazione! Vegano è anche il tessile di derivazione 100% vegetale, per abbigliamento e arredo. Una scelta in primis “etica” e potenzialmente green. Come il #madeofCOEX tessuto che, oltre a garantire una sicurezza 100% fireproof, è anche l’unico 100% vegetale, sostenibile e “circolare”!

Va chiarito subito che vegano non è sinonimo di vegetale, perché tutti i prodotti vegani sono vegetali ma non tutti i prodotti vegetali sono anche vegani. 
Chi sceglie di essere vegano è chi non crede a una presunta superiorità della propria “specie” che dia diritto a qualsiasi forma di sopraffazione. Si tratta quindi di una scelta prima di tutto “etica” che porta a scegliere di non consumare cibo, vestire o utilizzare prodotti di derivazione animale e che comportino forme di sfruttamento lungo l’intera filiera, dalla produzione al consumo.
Un prodotto è vegetale se è garantita l’assenza di elementi di derivazione animale ma è vegan solo se, oltre a essere vegetale, rispecchia determinate caratteristiche etiche: per esempio, un prodotto è “vegan” solo se l’azienda produttrice non effettua o commissiona ad altri esperimenti su animali (vivisezione). Più in generale la definizione degli standard e delle linee guida di uno stile di vita autenticamente vegano è seguita dall’Osservatorio VEGANOK, dalla Vegan Society e da altre realtà associative europee rigorosamente vegan come l’Associazione Vegani Italiani Onlus.

Come detto, i concetti di vegan e vegetale possono essere complementari ma le motivazioni che spingono ad abbracciare una scelta di vita vegana o a limitarsi a una scelta di consumi vegetali sono molto diverse. Il senso più autentico del veganesimo non è semplicemente l’astinenza dalla carne e la scelta esclusiva di prodotti vegetali, non è solo una idea di benessere e salute, è una scelta in primis “etica” che ricerca una relazione di equilibrio e rispetto tra uomo e mondo animale, e spesso anche tra uomo e natura. Ora, va detto che per esempio uno stile alimentare vegano, più di quello vegetariano, obbliga spesso il consumatore a fare ricorso a prodotti pronti di origine industriale, come seitan, hamburger vegetali confezionati, prodotti che, per essere realizzati, necessitano comunque di un certo dispendio di acqua e di energia. La misurazione e il reale contenimento dell’impatto ambientale degli alimenti e dei prodotti che consumiamo e utilizziamo ogni giorno è legata più di tutto a una più generale riduzione degli “sprechi”, a partire dalle materie prime fino alle scelte alimentari, si tratti di scelte 100% vegetali oppure no.

Solo come rinuncia a un consumo acritico, oltre che come più generale rispetto del mondo animale e naturale, il veganesimo può dunque rappresentare uno stile di vita anche eco-friendly, una scelta di sostenibilità applicabile a tutti gli ambiti: cibo, abbigliamento e arredo.
Va specificato che, per esempio, in tema di abbigliamento i tessuti alternativi a quelli di derivazione animale non sono sempre una scelta “vegetale” e sostenibileperché possono anche essere realizzati usando petrolchimici, la cui produzione e riciclo hanno un devastante impatto sull’ambiente: le fibre non rinnovabili  e a base di petrolio come nylon, acrilico e poliestere, richiedono migliaia di anni per decomporsi! È, inoltre, comprovato che i tessuti sintetici usati per produrre tali vestiti cruelty free una volta lavati rilasciano minuscole microfibre plastiche che finiscono in fiumi, laghi e mari, danneggiando gli habitat acquatici e provocando seri danni anche per la nostra salute e quella del pianeta. Secondo la Ong Friends of the Earth ogni lavatrice che facciamo potrebbe rilasciare in acqua fino a 17 milioni di microfibre che finiscono nella catena alimentare perché inghiottite dagli animali che vivono in acqua. 

Ora, COEX, unica tecnologia ignifuga al mondo 100% naturale e applicabile a tessuti vegetali, è da tempo impegnata nel sensibilizzare i consumatori sull’importanza di scegliere prodotti sostenibili e plastic free, a tutela della propria salute e benessere ma anche a tutela del pianeta. I tessuti made of COEX nascono, infatti, dalla valorizzazione delle qualità specifiche delle fibre vegetali e in particolare della cellulosa, e dalla convinzione che in natura esistono tutti gli elementi più benefici. Il design made of COEX è 100% sostenibile, biodegradabile, un prodotto di economia 100% circolare.

La scelta, “etica”, del 100% vegetale, plastic free ed ecosostenibile è quindi il punto di contatto tra il COEX e il veganesimo rispetto al settore del design, come a quello del tessile per l’abbigliamento e per l’arredo.
Del resto, rispetto al mondo del design, oggi la casa 100% vegana - ovvero completamente priva di prodotti di origine animale e di materiali che siano stati testati sugli animali, inclusa lana e seta – è un vero e proprio trend. PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), fondazione non a caso britannica impegnata nella tutela degli animali, ha addirittura ideato i Vegan Homeware Awards, gli Oscar per gli arredi vegani che premiano designer, brand e prodotti che rispettano i diritti degli animali. Anche il contract si sta muovendo in questo senso, per esempioproprio in Inghilterra, oggi aprono e “fioriscono” hotel 100% vegani, ovvero cruelty free nei menù proposti, ma anche nell’allestimento e nel design delle camere, delle suite e degli spazi comuni, dai cuscini ortopedici di grano saraceno, ai tappeti di cotone organico ai pavimenti in bambù, ecc…
Naturalmente sono soprattutto i tessili che meglio si prestano a una interpretazione vegana del design e i materiali prescelti allora sono fibre 100% vegetali come il cotone grezzo, la canapa, il cocco e il bambù, il legno, il sughero, la soia – tutti materiali potenzialmente made of COEX e quindi anche 100% fireproof
Perché grazie alla tecnologia COEX, oggi la sicurezza del tessile è anche una scelta 100% vegetale, di salute e benessere 100% naturale in molteplici settori!

Il design, del resto, oggi punta a una sostenibilità al 100% e quindi a una selezione sostenibile delle materie prime. Sulla base dei reali impatti sull’ambiente e del risparmio delle risorse. 
È questa l’idea di sostenibilità in cui trovano un punto di contatto: la filosofia eco-friendly e plastic free e il made of COEX, e potenzialmente anche l’“etica” vegana.

Per COEX, infatti, la garanzia di una sicurezza 100% fireproof non è mai disgiunta da uno stile di vita davvero “sostenibile” per sé stessi e per la natura. Questo sì, vera garanzia di benessere e salute!

COUNTRY
COEX logo Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Privacy Policy e Cookie Policy aggiornate in qualsiasi momento.